Loading…

La Storia

La nostra storia

La Galleria, inizialmente Galleria Accademia, fu fondata nel 1969 da Pietro Barsi, originario di Roma e laureato in filosofia e storia dell’arte, il quale riuscì, grazie alle proprie doti di cultura, semplicità e discrezione, ad inserirsi nell’ambiente artistico piemontese degli anni 70. Anni nei quali andava a visitare giornalmente i pittori di Torino instaurando con loro un rapporto di stima e profonda conoscenza umana ed artistica.

Luca Barsi, cresciuto in questo ambiente a fianco del padre, sin dall’inizio si appassionò al mondo dell’arte e seppe trasmettere la propria impronta, aprendo le porte della Galleria agli artisti di Forma 1 –Piero Dorazio, Carla Accardi, Achille Perilli–, alle opere di Emilio Scanavino, Mario Schifano e Alighiero Boetti, e ad artisti internazionali come Joseph Albers, Hans Hartung, Wilfredo Lam, Christo e Andy Wahol.

Per Luca Barsi, che ora dirige la Galleria, è assolutamente importante proseguire con la stessa filosofia che fu propria del padre: la creazione di rapporti umani fatti di assoluta conoscenza del settore, di una preparazione culturale completa ed accorta e basati su una vera passione per l’arte.

Rispondendo al forte e crescente interesse che vi è per l’arte moderna da parte di un pubblico con esigenze sempre più specifiche, e ogni volta più internazionale, Luca Barsi ha creato intorno a se una squadra di collaboratori per soddisfare al meglio le esigenze dei propri clienti.

Dal 2016 Galleria Accademia è divenuta Galleria Accademia Torino per enfatizzare la valorizzazione dei movimenti artistici propri del territorio, che si vuole affiancare alla già presente specializzazione nelle scuole artistiche del 900 e contemporanee. Galleria Accademia Torino si propone per tanto di creare collaborazioni con gallerie ed istituzioni pubbliche nazionali ed internazionali per far conoscere e valorizzare movimenti artistici che si sono affermati dal secondo dopoguerra ad oggi.